Asus ha presentato un nuovo mini-portatile, in pratica un netbook, in vendita anche in Italia. Si chiama X201E e dispone di sistema operativo Ubuntu ed ha caratteristiche simili a quelle dei portatili di tale categoria.

Visto il successo di tablet e dispositivi mobile, questa soluzione rischia di, purtroppo, essere poco gettonata da parte del pubblico, anche se Asus ha adottato alcune scelte interessanti, come l’abbandono dei processori Atom e l’adozione di Ubuntu, che potrebbero darle ragione.

Ulteriori dettagli

Il portatile, come già anticipato, ha caratteristiche abbastanza standard, anche se presenta alcune scelte diverse dagli altri modelli che dovrebbero donargli maggiore velocità e capacità di elaborazione.

Il processore adottato da Asus è un Intel Celeron 847 a 1,1 GHz, con 2 GB di memoria RAM, che può essere aumentata fino a 4 GB. La grafica è integrata, mentre l’hard-disk è da 320 GB.

Lo schermo è da 11,6 pollici ed ha una risoluzione di 1366 x 768 pixel, con un contrasto di 400:1.

Ovviamente dispone di uscita audio, video (HDMI e VGA), webcam, microfono, casse interne, lettore di schede SD, USB 2.0 e 3.0, Wi-fi, Bluetooth ed Ethernet.

Il netbook ha infine una batteria che gli garantisce un’autonomia di circa 4 ore.

Per quanto riguarda l’estetica, come potete vedere dalle immagini qui sopra, il portatile ha un ottimo design con una forma a cuneo, mentre il peso si attesta sugli 1,44 chilogrammi.

Info e prezzo

L’Asus X201E è già in vendita e potete acquistarlo anche in Italia, così come attraverso diversi negozi online: basta fare una ricerca su Google.

Il prezzo di vendita ufficiale è di 299 euro, anche se lo si può trovare anche ad un po’ di meno.

Collegamenti utili