Vi avevamo parlato già qualche tempo fa dell’aggiornamento a Jelly Bean per il Samsung Galaxy S III; ora, proprio in questi giorni, Samsung sta rilasciando un ulteriore aggiornamento che riguarderà il Galaxy S III e il Galaxy Tab 2 10.1.

In particolare, il Galaxy S III arriverà alla versione 4.1.2 di Android, mentre il Galaxy Tab 2 10.1 sarà portato alla versione 4.1.1.

Ulteriori dettagli

Il Galaxy S III era provvisto di Android 4 Ice Cream Sandwich alla sua uscita, poi è stato aggiornato a Jelly Bean ed ora riceve quest’ulteriore aggiornamento che porta molte interessanti novità.

Le principali funzionalità aggiunte sono:

  • supporto multifinestra;
  • assistente laterale (Pag Buddy);
  • tastiera swipe;
  • pannello di notifica;
  • galleria 3D;
  • rotazione intelligente (modifica la visualizzazione del display in base all’angolo di rotazione);
  • paper artist.

Indubbiamente Samsung punta molto su questo terminale, che è il suo top di gamma ed infatti per questo solitamente riceve sempre gli aggiornamenti prima degli altri dispositivi prodotti dall’azienda sud-coreana.

Samsung Galaxy S III – Aggiornamento a Jelly Bean

Per quanto riguarda il Galaxy Tab 2 10.1, l’aggiornamento ad Android 4.1.1 arriverà presto anche nel nostro paese, dato che attualmente è stato rilasciato solamente in Inghilterra.

Samsung, con questo aggiornamento, sta probabilmente cercando di migliorare il suo tablet a 10 pollici, vista la concorrenza di molti agguerriti rivali, tra cui l’iPad e il nuovo Google Nexus 10.

Samsung Galaxy Tab 2 10.1 – Aggiornamento a Jelly Bean

Come aggiornare il proprio terminale?

L’aggiornamento è molto semplice ed automatico; potrete effettuarlo direttamente dal vostro dispositivo via OTA (ossia dovrete collegare il dispositivo in Wi-Fi ed avviare l’aggiornamento) oppure attraverso un computer con il software Kies (dovrete collegare il terminale al pc ed aggiornarlo attraverso l’apposito software fornito da Samsung).

In ogni caso, bisogna tenere presente che a volte il rilascio effettivo degli aggiornamenti di sistema è influenzato anche dall’operatore telefonico, per cui potreste dover aspettare qualche altro giorno prima di poter aggiornare.

Collegamenti utili