Per chi non è molto esperto nella creazione di file batch per l’esecuzione automatica di operazioni quali ad esempio l’avvio o la chiusura di programmi, la creazione di cartelle o la copia di file, può utilizzare un programma che consente di farlo in modo facile e veloce: Batchrun.

Come si usa

Dopo aver scaricato il programma dal sito ufficiale e dopo averlo installato, vi comparirà un’interfaccia come la seguente.

Batchrun

In alto trovate i pulsanti rispettivamente per creare un nuovo file batch (New), aprirne uno esistente (Open), salvarlo (Save), aggiungere un comando (Add), eseguire il file batch (Execute), oppure tagliare (Cut), copiare (Copy) o incollare (Paste) un comando.

Per inserire un comando quindi dovete scegliere il tipo di comando dal menu a tendina Command che può essere, ad esempio, copia (Copy), rinomina (Rename) o cancellazione (Delete) di un file, creazione di una cartella (MakeDir), esecuzione (Run) di un programma. In seguito bisogna scegliere la priorità (Priority) e la modalità di esecuzione (Run Mode). A questo punto bisogna inserire in Filename il nome del file o della cartella su cui agire ed in Parameter un secondo parametro da utilizzare in determinati comandi ad esempio nella copia bisogna inserire il file di destinazione. Infine è possibile scegliere un Delay da attendere prima dell’esecuzione di un comando e quindi si può ultimare la creazione del comando cliccando sul tasto Add.

Durante l’inserimento dei successivi comandi, assicuratevi che non ve ne sia uno selezionato, altrimenti al posto di crearne uno nuovo vi modifica quello selezionato.

Una volta inseriti tutti i comandi potete quindi salvare il file batch tramite l’apposito tasto e quindi eseguirlo.

Video-guida

Info, prezzo e download

Batchrun è gratuito ed è compatibile con tutti i sistemi operativi Windows (XP, Vista, 7 e 8). Potete tranquillamente scaricarlo collegandovi al seguente link.