Alcuni hacker hanno da poco pubblicato un nuovo custom firmware per la PlayStation 3 che dovrebbe essere definitivo; infatti, gli hacker sono stati in grado di decifrare le chiavi LV0, grazie alle quali sarà possibile bloccare gli update di Sony per arginare la falla.

Tra l’altro, il nuovo custom firmware dovrebbe permettere anche l’accesso al PlayStation Network, oltre alla possibilità di eseguire giochi non originali, software e qualsiasi altra applicazione si voglia.

Ulteriori dettagli

Come rivelano gli hacker, che si fanno chiamare “I tre moschettieri”, la loro intenzione non era quella di divulgare online le chiavi LV0, ma sono stati costretti a farlo quando un altro gruppo di hacker ha provato a vendere il proprio custom firmware per guadagnare sulla scoperta.

Come abbiamo anticipato, le chiavi LV0 sono importantissime perché gestiscono il cuore della console e, conoscendole, si può bloccare anche la stessa Sony dal risolvere il bug, dato che se pure la console dovesse essere aggiornata sarà sempre possibile riportarla allo stato precedente.

PlayStation 3 – Schema dei moduli

Sony ha preferito non commentare la notizia, anche perché non è la prima volta che gli hacker provano a bucare le sue console. Anche per la stessa PS3 era stato già fatto un dispositivo, chiamato PSJailbreak, che permette di installare giochi non originali sull’hard disk attraverso l’usb.

Tutto sommato, comunque, per Sony questa notizia potrebbe anche essere positiva, dato che potrebbe far vendere qualche altra console in quest’ultimo periodo che precederà la veniente uscita della PlayStation 4, dato che poco tempo fa è stata anche rilasciata una nuova versione Super Slim della PlayStation 3.

Collegamenti utili