Il prossimo smartphone di LG marchiato Google, conosciuto con il nome in codice di Mako, probabilmente non verrà chiamato Optimus G Nexus o Optimus Nexus, come si pensava fino a poco tempo fa, ma inizia ad essere sempre più certo che il suo nome sarà LG Nexus 4.

Possibili caratteristiche

Stando a quanto affermato dall’utente 4shael del forum Xda, che dichiara di essere in possesso di un prototipo del prossimo smartphone della Google, le caratteristiche dovrebbero essere le seguenti.

Il cuore dell’LG Nexus 4 dovrebbe essere un SoC quad-core a 1.5 GHz (Qualcomm APQ8064 Krait) accompagnato da ben 2 GB di memoria RAM ed una GPU Adreno 320. La memoria interna del prototipo è di 8 GB non espandibili e, stando alle voci di corridoio, dovrebbe esserci anche un modello da 16 GB; in ogni caso sembrano entrambi dimensioni alquanto ridotte considerando gli attuali top di gamma delle aziende concorrenti.

Il display dichiarato è un LCD IPS da 4.7 pollici con una risoluzione di 1184×768 pixel ed una densità di pixel di 320 ppi (anche se per ottenere un valore simile bisognerebbe avere una risoluzione di 1280×768 pixel). Dovrebbe inoltre presentare una fotocamera posteriore da 8 megapixel con flash LED, una anteriore da 1.3 megapixel in grado di registrare video a 720p, ed una batteria da 2140 mAh.

Considerando che ogni nuovo prodotto Nexus ha sempre introdotto una nuova versione di Android, è molto probabile che l’LG Nexus 4 presenterà il nuovo Android 4.2 Key Lime Pie.

Test

Per avere un’idea delle prestazioni di questo nuovo terminale, sono presenti in rete già diversi benchmark.

Nel primo (AnTuTu) leggiamo un risultato di 9627 e 8781, nel secondo (Quadrant) invece il punteggio dell’LG Nexus 4 + di 4207 ed infine nel terzo (Nenamark 2) troviamo un frame rate stabile di 58.8 FPS ad una risoluzione di 1196×768 pixel.

Per avere un’idea del livello di prestazioni, stiamo a dei punteggi compresi tra quelli del Samsung Galaxy S III e dell’HTC One S.

Prezzo e data di uscita

Attualmente non si ha ancora nessuna informaizone riguardo il prezzo, mentre per quanto riguarda la data di presentazione il quotidiano francese Le Figaro afferma che avverrà il prossimo 29 ottobre per poi uscire sul mercato nel corso del mese di dicembre.

Collegamenti utili