Il vecchio standard PCI, entrato nei nostri computer negli anni ’90, sta per andare definitivamente in pensione in via ufficiale.

Usiamo il termine “ufficiale” in quanto, seppur ancora supportato, ormai era in disuso da diversi anni a beneficio del più giovane PCI Express, quindi la dismissione che sarà operata da Intel con i suoi prossimi chipset è solamente un atto formale.

Addio al PCI

A partire dalla prossima serie di chipset Intel, conosciuta come serie 8, il supporto al PCI non sarà più presente.

Questo nuovo chipset debutterà nel corso del prossimo anno insieme alle nuove CPU della famiglia Haswell; il top di gamma sarà costituito dal chipset Z87, che sostituirà l’attuale Z77.

Altre caratteristiche dei nuovi chipset

Un’altra importante novità di questo chipset riguarda la presenza di un controller SATA a 6 canali, tutti compatibili con lo standard SATA 6 Gbps; attualmente i controller a 6 canali erano già usati, ma solamente 2 dei 6 canali supportavano la massima velocità.

In ogni caso, ci sarà pieno supporto agli standard meno veloci, che saranno compatibili con tale controller.

Collegamenti utili