Dopo pochi mesi dalla commercializzazione del primo PadFone, ASUS ha già in programma tra qualche settimana la presentazione della sua seconda versione che presenterà caratteristiche migliori in modo tale da poter rivaleggiare con i tanti concorrenti del campo.

Per chi non ha mai sentito parlare di questo dispositivo, si tratta di uno smartphone che è possibile convertire in un tablet con addirittura la tastiera, mediante l’utilizzo di alcuni accessori che presentano anche delle batterie che consentono di aumentarne l’autonomia.

La foto della confezione

A poche settimane di distanza dalla presentazione ufficiale è apparsa in rete una fotografia del retro della confezione che ne svela tutti i dettagli tecnici.

ASUS PadFone 2 – Foto della confezione

Una fotografia al quanto sospetta dato che solitamente sulle confezioni non vengono riportati tutti i dettagli tecnici ma solitamente sono presenti solo alcune caratteristiche più importanti. In ogni caso se tale immagine fosse autentica, il nuovo PadFone presenterà un processore quad-core Qualcomm da 1.5 GHz accompagnato da 2 GB di memoria RAM ed una GPU Adreno 320.

Dovrebbe inoltre disporre di una fotocamera anteriore da 1.2 megapixel ed una posteriore da 13 megapixel con flash LED e la possibilità di registrare video a 1080p.

Lo schermo, anche se appare il logo del Super AMOLED, dovrebbe essere un Super IPS+ da 4.7 pollici con una risoluzione di 1280×720 pixel. Le dimensioni riportate sulla confezione indicano che probabilmente saranno di 137,9×68,9×9 mm, mentre il peso di 135 grammi. Infine non dovrebbe mancare il supporto LTE e HSPA+, oltre che una batteria da 2140 mAh.

La presentazione ufficiale

Per sapere se tali informazioni sono veritiere o meno, non ci resta che aspettare il 16 ottobre, data in cui verrà presentato ufficialmente ed in contempranea a Milano e Taipei il nuovo PadFone 2, come indicato anche nella seguente immagine.

ASUS PadFone 2 – Presentazione

Collegamenti utili