Atari, in occasione del suo 40° anniversario, ha ottimizzato e sviluppato in HTML5, in collaborazione con la Microsoft, 8 dei suoi grandi classici del passato. Stiamo parlando di Missile Command, Pong, Combat, Super Breakout, Yars’ Revenge, Asteroids, Centipede, Lunar Lander, tutti in modalità single player ed i primi 3 anche in modalità multi-player.

Ottimizzati per Internet Explorer 10

Tutti questi giochi sono stati ricreati da zero per renderli giocabili anche su smartphone e tablet tramite i loro display multitouch, oltre che su PC tramite tastiera e mouse. Essendo però Internet Explorer 10 il primo browser a supportare le gesture multitouch, Atari e Microsoft hanno affermato che tali giochi sono ottimizzato per questo browser, ma tale funzionalità sarà supportata a breve anche su Chrome, Firefox e Safari.

Per quanto riguarda le partite multiplayer, viene utilizzato il protocollo Web Sockets, che permette di crearle rapidamente e collegare 2 o più browser per farli comunicare direttamente su internet, anche questa funzionalità è attualmente supportata solamente da IE 10.

Adattati all’hardware

Altra importante caratteristica riguarda la capacità dei giochi di rilevare l’hardware a disposizione ed adattarsi in base alla capacità di elaborazione del proprio dispositivo. Riescono infatti a determinare la quantità di codice che deve essere compilata in locale o se, invece, bisogna fare affidamento all’host sul server. Sono quindi in grado di modificarsi in termini di grafica, feature e velocità per adattarsi all’hardware a disposizione.

Sviluppa il tuo gioco

Per tutti gli sviluppatori Atari ha inoltre reso disponibile un SDK che consente di creare da zero il proprio gioco per browser web con supporto alle gesture multitouch oppure di adattarlo come ha fatto Atari con i suoi 8 titoli, per poterlo poi inserire tra i giochi presenti nell’Atari Arcade.

Atari Arcade già disponibile

Se volete subito testare uno degli 8 titoli sopra citati, dovrete semplicemente collegarvi all’Atari Arcade da un qualsiasi browser che supporti l’HTML5.

Atari Arcade – Screenshot

Collegamenti utili