Dopo il Wikipad, descritto in un nostro precedente articolo, arriva un altro tablet Android destinato ai videogiocatori. Si chiama ARCHOS GamePad, ha uno schermo da 7 pollici ed integra i controlli da gioco, ossia i tasti fisici ed i stick analogici.

Stando a quanto affermato dall’azienda, questo tablet include una tecnologia brevettata che consente di mappare ogni controllo virtuale e far sì che tutte le azioni possano essere gestite dai tasti fisici. Ha inoltre dichiarato:

Sono già migliaia i giochi compatibili con i controlli fisici dell’Archos GamePad.

Infatti durante gli ultimi 6 mesi l’azienda ha contattato i principali sviluppatori di giochi Android per rendere i software compatibili con il loro prodotto, oltre alla disponibilità offerta da ARCHOS nel rendere compatibili anche i propri giochi Android preferiti, basterà semplicemente contattare l’azienda.

Caratteristiche

Il cuore dell’ARCHOS GamePad è un chip dual-core da 1.5 GHz con GPU Mali 400MP quad-core, 8 GB di memoria interna espandibile fino a 64 GB con microSD e presenta ovviamente anche la connettività Wi-Fi, indispensabile per poter accedere a Google Play. Dispone inoltre del connettore mini-HDMI per collegarlo al televisore e poter così giocare anche su grande schermo.

ARCHOS GamePad

Per quanto riguarda invece il sistema operativo, troviamo Android 4.0 Ice Cream Sandwich, essendo la prima versione compatibile con i controller fisici.

Scheda tecnica

CPU
  • Dual-core da 1.5 GHz
GPU
  • Mali 400MP quad-core
Memoria interna
  • 8 GB
Memoria interna
  • microSD fino a 64 GB
Display
  • Capacitivo da 7 pollici
Connettività
  • Wi-Fi
  • mini-HDMI
Sistema Operativo
  • Android 4.0 Ice Cream Sandwich

Prezzo e data di uscita

L’ARCHOS GamePad sarà disponibile a partire dalla fine del mese di ottobre ad un prezzo inferiore a 150 euro.

Collegamenti utili