Acer ha da pochi giorni annunciato un proiettore molto atteso dagli appassionati, l’Acer K750, il primo nel mondo dotato di tecnologia ibrida LED-laser e con una risoluzione Full-HD 1080p.

Questo modello garantisce minori consumi e maggiore durata della lampada oltre ad una migliore saturazione dei colori grazie alla tecnologia LED-laser.

Acer è stata la prima ad annunciare, con il K750, un proiettore a tecnologia ibrida LED-laser con risoluzione Full-HD 1080p. Un oggetto atteso da tempo dagli appassionati, che promette miglior saturazione dei colori e costi di esercizio più contenuti rispetto ai modelli che utilizzano lampade HMI (vapori di mercurio ad alta pressione).

Vantaggi del LED-laser

L’Acer K750 con la sua tecnologia ibrida LED-laser presenta diversi vantaggi rispetto ai proiettori dotati di lampade  a vapori di mercurio ad alta pressione (HMI). In primo luogo non utilizza sostanze pericolose e consente di ottenere colori più brillanti, garantendo un aumento del 55% della saturazione, stando a quanto dichiarato dall’Acer.

Durata e consumi della lampada

Inoltre, l’Acer K750 dispone di una lampada che dovrebbe durare ben 20.000 ore in modalità ExtremeECO, un valore decisamente più alto rispetto a quello tipico delle lampade HMI, e che consuma fino al 90% in meno di tali lampade. Caratteristiche che consentono dunque di ridurre decisamente i costi di esercizio.

Altre caratteristiche

Per quanto riguarda invece le altre caratteristiche troviamo:

  • Luminosità: 1.500 lumen
  • Rapporto di contrasto: 100.000:1
  • Ingressi: HDMI e D-Sub

Oltre alla funzione di instant on/off che consente di eliminare il tempo di raffreddamento necessario dopo lo spegnimento.

Prezzo

Attualmente non si è ancora a conoscenza del prezzo di commercializzazione in Italia di questo proiettore, ma stando alle indiscrezioni che girano in rete si parla di un prezzo che dovrebbe aggirarsi intorno ai 2000 euro.

Collegamenti utili