Sul blog ufficiale della NVIDIA è stato da poco annunciata l’adozione ed il pieno supporto a Miracast, lo standard che consente di collegare dispositivi mobili, tablet o smartphone, direttamente ai televisori senza utilizzare cavi o reti wireless preesistenti.

Come funziona

Questa tecnologia, sviluppata dalla Wi-Fi Alliance, si basa quindi su Wi-Fi Direct e consiste praticamente nell’invio da parte dei dispositivi mobili alle TV di flussi audio e video in streaming.

Inoltre, mentre le soluzioni Intel WiDi e Apple AirPlay risultano essere proprietarie, Miracast è una tecnologia aperta, a disposizione di qualunque azienda. Per avere maggiori dettagli su tale tecnologia è possibile consultare il PDF informativo distribuito dalla NVIDIA.

Gli altri standard open come DLNA sono afflitti da problemi d’interoperabilità che hanno frenato la loro diffusione sul mercato. Per affrontare tali limiti, la Wi-Fi Alliance ha creato uno standard wireless display aperto chiamato Miracast. Alla base di Miracast c’è Wi-Fi Direct, una tecnologia peer-to-peer per la connettività wireless tra dispositivi.

Miracast e NVIDIA Tegra

Il programma di certificazione di Miracast verrà avviato dalla Wi-Fi Alliance nei prossimi mesi, dopodiché potrà essere tranquillamente implementata dai vari produttori di tablet, smartphone e televisori sui propri prodotti.

Da chi verrà adottato?

La NVIDIA sta già lavorando sull’adozione dello standard Miracast sulla propria piattaforma mobile Tegra 3 per la condivisione di foto e video in HD con le televisioni ed anche lo streaming di contenuti più complessi come i videogiochi, utilizzando anche un controller molto simile a quello di Xbox e PlayStation.

Anche Texas Instruments ha già annunciato il supporto a Miracast, e, molto probabilmente, nei prossimi mesi molte altre aziende decideranno di adottare questo nuovo standard.

Collegamenti utili