Mentre in Italia per ottenere una linea decente bisogna pagare fior di quattrini, a Kansas City viene resa disponibile gratuitamente.

Infatti è stata finalmente inaugurato la Google Fiber nella città di Kansas City, l’offerta di banda larga della Google che garantirà un collegamento in fibra ottica fino a ben 1 Gbps bidirezionali, oltre alla possibilità di usufruire anche del servizio televisivo Google Fiber TV.

I cittadini di Kansas City potranno scegliere tra 3 diverse offerte: Free Internet, Gigabit Internet, Gigabit + TV.

Free Internet

Il pacchetto base è completamente gratuito, a parte i costi di attivazione. Garantisce un collegamento a 5 Mbps in download e 1 Mbps in upload ed include anche il router (Network Box), il tutto pagando soltanto il costo di attivazione di 300 dollari, pagabili anche a rate di 25 dollari per 12 mesi.

Gigabit Internet

Per avere invece la supervelocità della fibra ottica a 1 Gbps in download ed upload, 100 volte più veloce delle connessioni in fibra attualmente acquistabili solo in alcune zone d’Italia, bisogna pagare 70 dollari al mese ma non bisognerà pagare i 300 dollari per l’attivazione ed inoltre sarà incluso nel prezzo anche il router, 1 TB di spazio su Google Drive e la possibilità di acquistare anche un Chromebook.

Gigabit + TV

Infine vi è l’offerta più cara che ad un prezzo di 120 dollari al mese include un collegamento a 1 Gbps senza limiti, un Nexus 7, un TV Box per vedere 160 canali televisivi, uno Storage Box per registrare le trasmissioni, un router e 1 TB di spazio su Google Drive. Tale contratto dura 2 anni e permette anche di acquistare un Chromebook come per l’offerta precedente.

L’offerta di Google Fiber

Con questo esperimento, iniziato nel 2010 e che potrebbe arrivare in futuro anche in Europa, Google ha dato uno schiaffo morale ai diversi provider che hanno sempre lamentato la scarsità di risorse per poter realizzare infrastrutture migliori senza perdere redditività, anche se non bisogna comunque trascurare la grande quantità di denaro che può permettersi di spendere l’azienda di Mountain View.

In ogni caso i fortunati cittadini potranno godere di una connessione decisamente più veloce di quella offerta ai propri connazionali tramite i tradizionali ISP ad un prezzo davvero competitivo.

Inutile fare paragoni con le ridicole offerte fatte dagli ISP italiani. Probabilmente l’unica nostra salvezza potrà essere soltanto l’arrivo in un lontano futuro di Google Fiber anche in Italia.

Collegamenti utili