Chi possiede un Mac oppure un iPhone potrebbe aver già sentito nominare Sparrow oppure, magari, potrebbe utilizzarlo abitualmente.

Sparrow è un’applicazione email, molto apprezzata per la sua semplicità e per la sua completezza. Ora il suo team di sviluppo entra nell’organigramma di Google, che ha acquisito la start-up francese.

Ulteriori dettagli

L’acquisto è costato circa 25 milioni di euro, cifra interessante che testimonia l’interesse di Google nel miglioramento di Gmail.

Tale notizia è in parte negativa per coloro che avevano acquistato l’applicazione da iTunes, dato che come viene scritto sul blog ufficiale, Sparrow non sarà aggiornato con nuove funzionalità, ma saranno rilasciati solamente aggiornamenti per risolvere eventuali bug o punti critici. Tra l’altro, tutti coloro che desideravano vedere Sparrow su iPad, probabilmente dovranno rinunciarci.

D’altro canto, l’aspetto positivo è che ora Gmail riceverà un nuovo team che potrà aggiungere interessanti funzioni alla posta di Google, nonché alle sue app per Android e iOS. Inoltre, potrebbe darsi che BigG stia lavorando ad un client email per affiancarlo a Gmail, ad oggi accessibile solamente tramite web o attraverso altri client.

Collegamenti utili