Una ricerca del MIT Media Lab, chiamata Infinity-by-Nine, potrebbe aumentare ancora di più l’esperienza percepita durante la visione della tv.

In pratica, è un sistema che consentirebbe di estendere le immagini visualizzate sulla tv ai lati e sopra lo spettatore, così da immergerlo ed avvolgerlo completamente, aumentando quindi la sensazione di immersione all’interno della scena.

Come funziona?

Il sistema analizza le immagini trasmesse in tv e proietta ai lati e sopra allo schermo delle immagini confuse relative al video. Il nostro cervello ed in particolare la nostra visione periferica è in grado di percepirle, facendo sì che la scena venga vista come se fosse estesa da tutti i lati.

Le immagini proiettate non sono altro che gli stessi fotogrammi del video in movimento, senza dettagli, ma quasi a simulare solamente la variazione di luminosità e le ombre nella scena. Infinity-by-Nine è inoltre in grado anche di analizzare il video e creare le immagini in base a quello che sta accadendo: se ad esempio stiamo guardando una corsa in automobile, gli oggetti sui lati della strada che man mano scompaiono vengono proiettati sui lati dello schermo rendendo la scena molto più realistica.

Un video mostra l’effetto pratico di tale sistema e, da quanto si vede, sembra davvero molto promettente.

Un altro aspetto positivo di questo sistema è che non richiede grandi potenze di calcolo o hardware particolare; infatti dovendo generare solamente immagini confuse, può essere adattato alla quasi totalità delle configurazioni attualmente presenti, a partire dalla tv di casa fino ad arrivare ad impianti più complessi come piattaforme di gaming o addirittura sale cinematografiche.

Quando potremo usarla?

Infinity-by-Nine è al momento solo una ricerca; quindi non si possono prevedere dettagli sulla sua commercializzazione. Quindi dobbiamo solamente attendere ed accontentarci, per ora, delle soluzioni disponibili.

Collegamenti utili