Arrivano interessanti novità da casa Blizzard, sia per quanto riguarda la nuova espansione di StarCraft II sia per quanto riguarda il nuovo arrivato Diablo III.

StarCraft II Heart of the Swarm pronto al 99%

Stando a quanto affermato da Dustin Browder, lead designer di Blizzard, il secondo capitolo di StarCraft II, che si concentrerà sugli Zerg, è ormai quasi pronto. Le missioni e la creazione delle unità sono state entrambe ultimate, tutto ciò che rimane da fare è rappresentato da ciò che viene chiamato polishing. ossia la revisione di alcune parti del titolo.

StarCraft II Heart of the Swarm

Purtroppo non è stata fissata alcuna data di uscita poiché, stando alle parole di Browder, quest’ultima fase di ottimizzazione è quella che nasconde le insidie maggiori, ed è proprio per questo motivo che hanno deciso di non stabilire una data precisa onde evitare di deludere le aspettative degli utenti.

Probabilmente per completare l’1% rimanente bisognerà attendere ancora molto, soprattutto se si considera che l’uscita di Diablo III è avvenuta non molto tempo fa, quindi sarebbe alquanto improbabile l’uscita di Heart of the Swarm con un così breve distacco.

Diablo III stabilizzato ed aperta la casa d’aste a denaro reale

La Blizzard dopo l’aumento delle capacità dell’infrastruttura hardware, ha dichiarato di aver risolto e stabilizzato il servizio in Europa. Si spera quindi che siano finalmente finiti i vari problemi riscontrati dagli utenti di Diablo III.

Diablo III

Ma la notizia probabilmente ancor più apprezzata dai videogiocatori è l’apertura della Casa d’aste a denaro reale anche in Europa, tramite la quale sarà possibile acquistare e vendere gli oggetti trovati giocando utilizzando una valuta reale, sfruttando i servizi di pagamento di terze parti autorizzate oppure tramite il saldo Battle.net. Bisogna però tener presente che i giocatori possono accedere alla casa d’aste a denaro reale solo quando giocano nella loro regione d’origine (America o Europa), e i personaggi creati al di fuori di essa non potranno comprare, vendere o usare oggetti provenienti da nessuna casa d’aste a denaro reale.

Per vendere e acquistare oggetti tramite il saldo Battle.net sarà necessario associare un Authenticator fisico o un Mobile Authenticator al proprio account. Mentre se preferite utilizzare PayPal, disponibile però solo per alcune regioni e valute, sarà necessario iscriversi al servizio di avvisi via cellulare,che invierà ai giocatori un SMS sul proprio cellulare con un codice necessario per completare le varie transizioni.

Collegamenti utili