Sul blog ufficiale di Dota 2 è stata ufficializzata la caratteristica free-to-play del gioco. Il prossimo MOBA di Valve, molto atteso dagli appassionati del genere, non sarà quindi un pay-to-win, ma permetterà a tutti i suoi giocatori, paganti e non, di giocare allo stesso livello. Le uniche cose acquistabili unicamente con soldi reali saranno ornamenti che non influenzeranno quindi il gameplay di Dota 2.

Ma la notizia non si limita solo a questo, è stato inoltre dichiarato che tutti gli eroi saranno disponibili gratuitamente, poiché limitare ai giocatori l’accesso agli eroi potrebbe risultare distruttivo per il game design, come affermato dalla Valve.

Dota Store

Per personalizzare l’estetica dei propri personaggi, è stato quindi aperto un negozio dedicato: il Dota Store. Tramite l’acquisto di oggetti sarà quindi possibile personalizzare il proprio eroe ed ottenere versioni uniche del proprio personaggio, come ad esempio quelli nella seguente immagine.

Dota 2 - Spoils of War

Steam Workshop

Tutti questi oggetti, puramente ornamentali e che quindi non potenziano le caratteristiche degli eroi, saranno realizzati sia dalla Valve ma saranno presenti anche quelli proposti dalla community. Tramite lo Steam Workshop sarà infatti possibile caricare i propri contenuti che saranno votati e commentati dalla community. Il team si sviluppo provvederà poi a rilasciarli come parti ufficiali del gioco ed il creatore di tali contenuti otterrà una percentuale delle vendite.

Dota 2 - Steam Workshop

Un meccanismo già adottato dalla Valve per altri suoi giochi come ad esempio Team Fortress 2, dove la Valve ha versato ben 3,5 milioni di dollari ai fan che hanno creato i contenuti che sono diventati parte integrante del gioco.

Non ci resta quindi che attendere il lancio del gioco per PC che è previsto nel corso del 2012.

Collegamenti utili