Dopo il rilascio del Kinect per Windows avvenuto a febbraio di quest’anno, ora Microsoft aggiorna l’SDK alla versione 1.5, aggiungendo numerose novità molto utili a sviluppatori e non, per migliorare l’utilizzo del dispositivo e la qualità delle applicazioni prodotte appositamente per esso.

Tra le novità principali troviamo un nuovo sistema di tracciamento scheletrico, il riconoscimento di bocca e sopracciglia, l’inclusione di Kinect Studio e il supporto alla lingua italiana.

Kinect Studio

Kinect Studio è un nuovo software incluso da Microsoft tra i tool di sviluppo, che sono scaricabili da questa pagina cliccando su “Download Toolkit“.

Grazie a questo tool gli sviluppatori potranno registrare filmati di utenti impegnati con le loro applicazioni, così da poterne fare il debug. L’obiettivo primario è ovviamente quello di accelerare il processo di sviluppo e di perfezionamento della periferica e dei software che la utilizzano.

Nuovo sistema di tracciamento e riconoscimento

Il nuovo sistema, denominato “seated“, prevede il tracciamento scheletrico a 10 punti; in questo modo sarà possibile interagire con il sistema anche da seduti oppure in piedi e la periferica sarà in grado di riconoscere le differenti configurazioni, tracciando le varie parti del corpo, quali testa, collo e braccia.

Questo nuovo sistema, inoltre, funziona sia da lontano sia nella modalità “near“, ossia a distanza ravvicinata a partire da mezzo metro.

La seconda novità riguarda il riconoscimento del viso, denominato “face tracking“. Gli sviluppatori potranno usare la nuova funzionalità che consente di tracciare la posizione della testa, della bocca e delle sopracciglia, consentendo quindi all’utente di interagire anche attraverso i cambiamenti del viso.

Supporto alla lingua italiana

Il riconoscimento vocale del Kinect ora supporterà altre 4 lingue: francese, spagnolo, giapponese ed italiano.

Quindi ora sarà possibile utilizzare i software che prevedono interazioni vocali anche con la lingua italiana, funzione che in molti stavano attendendo nel nostro paese.

Info e prossimi sviluppi

Il Kinect per Windows è in vendita a circa 200 euro (il prezzo è decisamente più alto rispetto al Kinect per Xbox in quanto questa versione della periferica è specificatamente destinata agli sviluppatori ed include anche dei software a corredo).

Per quanto riguarda prossimi aggiornamenti, si vocifera che Microsoft stia dando impulso allo sviluppo della periferica in occasione del lancio di Windows 8, in previsione di una maggiore integrazione col sistema; potrebbero essere addirittura prodotti tablet e portatili con il Kinect integrato.

Collegamenti utili