Microsoft con la nuova versione di Windows è riuscita ad integrare completamente l’ambiente operativo del classico computer con quello delle nuove generazioni di dispositivi mobili. Infatti in Windows 8 coesistono sia il classico desktop, sia la nuova interfaccia grafica, particolarmente adatta ad essere utilizzata tramite touch screen di dispositivi mobili quali i tablet, ma utilizzabile tranquillamente dai classici PC desktop con mouse e tastiera.

Metro

Questa nuova interfaccia grafica si chiama Metro ed è composta praticamente da una sorta di “mosaico” scorrevole dove ogni “mattonella” interagisce in modo intelligente e si aggiorna in tempo reale.

Windows 8 - Metro

Questa nuova interfaccia richiama molto quella presente in Windows Phone 7 ed è possibile personalizzarla anche se in modo limitato.

Codice ottimizzato

Le novità non riguardano soltanto la parte grafica, Microsoft infatti ha lavorato molto sul codice di Windows, e definisce questa nuova versione un “salto generazionale”. Con l’ottimizzazione del codice, Windows 8 è diventato un sistema operativo più leggero, con meno processi da gestire, in generale più snello. Anche se è ancora tutto da testare, bisogna verificare se il sistema riesce a rimanere leggero e stabile anche dopo essere stato “stressato” da installazioni, aggiornamenti, accumulo di dati e così via.

Copia dei file

Anche per quanto riguarda la copia dei fine possiamo notare delle interessanti novità:

Windows 8 - Copia dei file

  • una nuova veste grafica in cui vengono mostrati l’andamento della velocità di scrittura dei dati, la velocità media del trasferimento, il tempo rimanente ed i document ancora da copiare;
  • quando si effettuano più di una copia alla volta, non verranno più aggiunte ulteriori finestre, ma verrà tutto gestito in un unica finestra;
  • la stessa cosa vale anche per la gestione dei duplicati, che verrà anch’essa notificata nella stessa finestra;
  • inoltre è presente anche un pulsante di pausa che permette di mettere in attesa il trasferimento.

Task manager

Il task manager di windows risulta invece semplificato, infatti apparirà soltanto una lista dei processi sui quali è possibile fare soltanto una operazione: la terminazione del processo.

Windows 8 Task Manager - 1

In ogni caso cliccando su More details i più esperti potranno comunque avere una panoramica più vasta con maggiori informazioni sui processi in esecuzione.

Windows 8 Task Manager - 2

Dalla pagina Performance sarà possibile consultare il consumo delle risorse tramite i vai grafici presenti riguardo CPU, Memoria, Disco e Rete.

Windows 8 Task Manager - 3

Inoltre, un’altra novità presente è lo storico delle applicazioni, dove vengono memorizzati l’utilizzo della CPU ed il traffico di rete generato, in tal modo sarà possibile sapere quali sono le applicazioni più usate.

Anche la pagina Users è stata arricchita, verrà ora indicato per ogni utente l’uso della CPU, la memoria occupata, il consumo della rete ed il flusso di dati su disco.

Se volete testare con le vostre mani le nuove funzionalità di Windows 8 potete scaricare ed installare la versione Consumer Preview seguendo i 10 semplici passi descritti in un nostro precedente articolo.