Dopo la notizia del porting da parte della Valve dello store e dei propri giochi su Linux, arrivano 2 interessanti novità per i videogiocatori appassionati del sistema operativo del pinguino.

La prima è relativa appunto all’aggiunta nel progetto della Valve di Canonical, a capo dello sviluppo di Ubuntu. Una collaborazioni che promette molto bene, probabilmente già nei prossimi mesi si avranno maggiori dettagli sui tempi e le modalità in cui arriverà Steam su Linux.

La seconda notizia riguarda il probabile sviluppo dei videogiochi della Electronic Arts anche per le piattaforme Linux. Tale notizia non è stata ancora annunciata dai rispettivi interessati, ma pare che l’Electronic Arts farà una breve presentazione durante Ubuntu Developer Summit, che si terrà in California dal 7 all’11 maggio e sapendo che, come affermato da Michael Larabel di Phoronix tramite Twitter, “Ubuntu ha alcune altre notizie sul gaming Linux, che arriveranno presto da un grande publisher”, se ne deduce che probabilmente questo grande publisher sia proprio l’EA. Magari potremmo trovare giochi EA per Linux già entro il 2012, acquistabili tramite l’Ubuntu Software Center oppure mediante una versione open del loro negozio online Origin.

Probabilmente Larabel, autore anche della notizia riguardo Valve, è già a conoscenza di qualcosa ma evidentemente non può parlarne liberamente.

Uno dei limiti di Linux, è sempre stato quello di non poter giocare su tale sistema operativo per il mancato supporto da parte dei grandi sviluppatori di videogiochi. Ma stando a queste ultime notizie, probabilmente questo limite sarà presto superato, e Linux potrà finalmente superare il misero 1% di utenti che utilizzano tale sistema per il proprio PC desktop.

Collegamenti utili