Il nuovo servizio creato da LG è stato reso pubblico l’1 maggio ed è utilizzabile da tutti, in particolar modo da coloro che possiedono un dispositivo LG.

Si chiama LG Cloud e si presenta non come il solito servizio di archiviazione di file, ma include molto di più: sarà possibile guardare in streaming i file condivisi su ognuno dei propri dispositivi senza doversi preoccupare di nulla.

Potrete accedere ai vostri contenuti digitali in modo semplicissimo attraverso i software creati da LG e scaricabili gratuitamente, sia da smartphone, sia da PC, sia da TV.

LG Cloud - 1

Ulteriori informazioni

Un aspetto interessante è che, dato che i contenuti vengono inviati già compressi ed ottimizzati in tempo reale in base alla connessione ed al dispositivo, non c’è bisogno di apparecchi potenti per utilizzarlo o godersi la visione in streaming, ma basta anche un semplicissimo smartphone per utilizzare il servizio.

Non è semplice archiviazione, ma un vero e proprio servizio di streaming multimediale; la tecnologia alla base del servizio si chiama Real-Time Streaming Transcoding.

LG Cloud - 2

Come è stato detto dal presidente di LG Home Entertainment Havis Kwon “la maggior parte delle aziende oggi vedono la nuvola come un dispositivo di memorizzazione e, nel caso di YouTube e Flickr, solo per un tipo di contenuto. I consumatori di domani non vogliono collegarsi a un servizio cloud per la musica, a un altro per il video, e al un altro ancora per le foto. Alla fine, la nostra soluzione è quella che rende la vita più comoda”.

Bisognerà vedere come reagiranno gli utenti a questa ennesima alternativa, seppur molto innovativa, all’interno dell’ormai pienissimo campo dell’archiviazione cloud.

Disponibilità e prezzo

Il servizio al momento è disponibile solo negli Stati Uniti ed in Corea. In tempi brevi è atteso il lancio anche in Italia.

Per quanto riguarda i costi, l’offerta base gratuita prevede 5 GB di spazio ed è sottoscrivibile da chiunque. Per coloro che invece possiedono un qualsiasi dispositivo LG, lo spazio aumenta a ben 50 GB gratuiti per i primi 6 mesi. L’offerta a pagamento varierà da paese a paese e non si conoscono ancora ulteriori dettagli in merito.

Collegamenti utili