Dopo esser stato annunciato a gennaio, è stato da pochi giorni ufficialmente pubblicato Cube, un simpatico gioco basato su Google Maps.

Come si gioca

Una volta collegati al sito di Cube ed attesi i tempi di caricamento, potrete subito iniziare a giocare. Il gioco è strutturato in 8 livelli, ciascuno dei quali è ambientato in una piccola zona di una delle città più famose del mondo (Parigi, Londra, Tokyo, Las Vegas, New York, San Francisco), e consiste nel pilotare una palla da bowling semplicemente muovendo il cursore del mouse per farle raggiungere determinate posizioni all’interno della mappa, cercando di impiegare il minor tempo possibile.

Il vero scopo di Google

Potrete notare che alla fine di ogni livello viene illustrata una delle funzionalità presenti in Maps, infatti il fine ultimo di Google non era soltanto far divertire, ma anche promuovere appunto il proprio prodotto Maps oltre a mostrare le elevate potenzialità delle librerie WebGL e incentivare gli sviluppatori ad utilizzarle.

Per poter giocare a Cube o provare MapsGL, ossia il servizio Maps basato su WebGL (in versione beta), è necessario avere infatti un browser che supporti tale tecnologia (Chrome 14 e successive oppure Firefox 8 e successive).

Una tale tecnologia, secondi i tecnici di Google e Mozilla, potrebbe aprire il mondo del web alla terza dimensione. Infatti grazie a questa tecnologia è stato possibile rappresentare in 3D migliaia di edifici e monumenti in modo ancor più dettagliato in MapsGL ed aggiungere la nuova funzionalità che permette di effettuare  tour fotografici 3D.

Collegamenti utili