Facebook si aggiorna e introduce una nuova funzionalità: Groups For Schools (Gruppi per le Scuole), un’applicazione che permette agli studenti di accedere al “gruppo” del proprio istituto o ateneo, per restare in contatto con le varie attività e news relative ad esso.

Cosa bisogna fare per accedere? Semplice. Basta che ogni studente abbia un indirizzo mail valido relativo al proprio ateneo di appartenenza. Una volta entrati, poi, possiamo ricercare la nostra università e iniziare a partecipare ai contenuti riguardanti i corsi che stiamo seguendo.

Il tocco di classe arriva proprio adesso: vi è anche la possibilità di sharing tra studenti cioè, è possibile scambiarsi appunti e informazioni. Si potranno infatti inviare e ricevere contenuti all’interno di Facebook. Ovviamente, i file non devono essere protetti di copyright infatti, il sistema non permette l’invio di file .exe, e la dimensione massima è di 25 MB.

Per ora il sistema è attivo solamente per alcune università americane ma, siamo sicuri che presto si espanderà in molti altri Paesi.

Oramai, come si nota dalle novità introdotte dai vari mezzi di comunicazione, stiamo diventando sempre più “dipendenti” dai pc e dai social network. Facebook, quindi, ha deciso di introdurre questa novità, magari con un po’ di ritardo rispetto a quanto ci si aspettava, considerando che il social network blu era nato proprio con l’intenzione di mettere in contatto gli studenti.

Crediamo, comunque, che sia una novità importante introdotta da Mark Zuckerberg e il suo team. Attendiamo che siano attive le università italiane, per ora rimane solo una notizia.