L’icona che vedete qui sulla destra, che probabilmente avrete già visto su molti siti internet, rappresenta il FEED RSS (Really Simple Syndication) del sito su cui state navigando.

Forse vi siete chiesti a che serva questo feed e di che utilità sia per i navigatori. Magari ci avete cliccato sopra qualche volta, e vi è stata aperta una pagina in cui altro non c’erano che gli articoli inseriti nel blog con qualche dicitura che vi invitava ad abbonarvi.

In questa guida vi spiegherò cosa sono, come si usano ed i vantaggi dall’utilizzo dei feed, il tutto con alcuni esempi pratici.

Cosa sono?

FEED sono un utile vantaggioso sistema per accedere ai contenuti sul web di proprio interesse provenienti da più siti, senza essere costretti ad aprire manualmente tutti i siti uno ad uno.

Praticamente, essi rappresentano un potente strumento per sapere sempre le news e gli aggiornamenti dai propri siti preferiti, senza perdere una grande quantità di tempo. Infatti senza i feed, se vogliamo sapere se ci sono aggiornamenti sui nostri siti preferiti, dobbiamo aprirli uno ad uno e controllare di persona; e questo porta via molto tempo, specialmente se abbiamo diversi siti che ci interessa controllare.

E’ proprio in queste circostanze che vengono in nostro aiuto i FEED!!!

I quali indicizzano i nostri siti preferiti e velocemente possiamo essere aggiornati sulle news inserite online.

A livello tecnico, i feed sono contenuti web racchiusi in piccoli files basati sul formato XML. In pratica, con i feed e con appositi lettori di feed (feed readers) possiamo iscriverci a più siti web e così conoscere, in modo praticamente istantaneo, tutte le news e gli articoli pubblicati sugli stessi.

Come si usano?

Dopo aver spiegato cosa sono, adesso veniamo alla parte pratica. Come utilizzare questi feed dei vostri siti preferiti?

L’idea di base sta nell’abbonarsi al feed, così che tutti gli aggiornamenti dei siti e/o blog preferiti giungano a voi in modo automatico.

Per abbonarsi ai feed abbiamo bisogno di uno specifico lettore di feed, sul quale ci giungeranno le news dai vari siti.

Dove trovare un lettore di feed? Ne esistono numerosi, sia software da installare sul pc, sia online. Inoltre esistono anche lettori integrabili nei browser, primo su tutti Firefox (presto recensirò uno di questi). Personalmente, vi consiglio di provare uno tra questi online:

  • Google Reader (molto semplice ed intuitivo) – Consigliato per la semplicità
  • Bloglines (molto conosciuto ed efficiente)
  • Netvibes (molto ben fatto graficamente)

Per usare i lettori, sceglietene uno, registratevi al sito e poi, una volta registrati, dovete semplicemente aprire il feed del sito cliccando sull’icona o sul link e sottoscriverlo col reader scelto.

Il feed di weTech

Oppure potete inserire l’url del feed all’interno del vostro lettore nella sezione apposita.

Una volta fatto questo, riceverete nel vostro lettore tutte le notizie del feed a cui vi siete abbonati.

I vantaggi dati dai feed

Esistono diversi vantaggi dati dall’usare i feed.

  1. Siete sempre aggiornati in modo veloce sulle ultime news o gli ultimi aggiornamenti dei vostri siti preferiti, senza dover obbligatoriamente visitare uno per uno tutti i siti.
  2. Nel feed ricevete solamente gli articoli pubblicati, evitando così tempi di caricamento e pubblicità che incontrereste sul sito.
  3. Il feed è di rapida e semplice consultazione. Con una rapida occhiata potrete monitorare decine di siti e controllare se vi sono novità.

Spero che questa guida possa aver chiarito i vostri dubbi riguardo i feed e la loro importanza.

Per ulteriori informazioni, potete anche guardare questo video che spiega in modo visuale le informazioni trattate:

Ed ora cosa aspettate?

Per cominciare, potete abbonarvi al feed di weTech, cliccando sul seguente link –> weTech Feed

Inoltre weTech vi offre anche la possibilità di ricevere i suoi articoli direttamente via e-mail. Cliccate sul seguente link per abbonarvi via e-mail –> weTech via e-mail

Collegamenti utili