Grande cambiamenti in casa Google: l’azienda di Mountain View ha mandato in pensione diversi suoi negozi online in favore di una nuova piattaforma omni-comprensiva.

Il nuovo Google-store si chiama Google Play ed è già online ed accessibile. Esso racchiuderà l’Android Market (il negozio delle applicazioni per Android), il Google eBookstore (per acquistare libri) e Google Music (negozio di musica), diventando l’unico punto di riferimento e raccolta di tutti questi contenuti multimediali che prima erano divisi su più servizi.

Google Play - 2

La mossa di Google sembra chiaramente destinata a creare un sistema parallelo all’ormai consolidato iTunes di Apple.

Ecco qui sotto il video di lancio di Google Play.

Novità

Dando un’occhiata alle funzionalità di Google Play, notiamo che dispone di un servizio Cloud grazie al quale si potrà disporre dei propri acquisti sia sul proprio dispositivo mobile, sia sul computer, attraverso la sincronizzazione col vostro account Google.

Inoltre, come già anticipato, conterrà non solo applicazioni e giochi per Android, ma anche eBook, video, musica, che potranno essere acquistati o noleggiati.

Purtroppo attualmente in Italia non sono ancora disponibili tutti i servizi, ma si potranno solamente acquistare applicazioni e giochi per Android.

Per i possessori di tablet e smartphone

Google Play - 3

Se possedete un tablet o uno smartphone con Android Market, per ottenere il nuovo store vi basterà semplicemente avviare l’applicazione del market e, dopo aver ricevuto la notifica, procedere all’aggiornamento. Al termine, troverete l’icona del nuovo store nel menu al posto di quella dell’Android Market.

Nota: Google Play mantiene tutti i vecchi contenuti, per cui se avete acquistato qualche app nel vecchio Android Market, ve la ritroverete acquistata anche nel nuovo store.

Collegamenti utili