Come preannunciato, anche noi della redazione di weTech siamo stati presenti al grande evento di lancio di League of Legends in Italia. Grande è stata la partecipazione da parte dei giocatori italiani che hanno dovuto purtroppo fare una lunga coda prima di poter entrare negli Studios di Roma. Come ci si poteva aspettare dal sold out dei biglietti, ci sono stati ben 1500 partecipanti, e probabilmente sarebbero stati molti di più se fosse stato organizzato in un posto più capiente, oltre ai più di 2000 spettatori che hanno seguito l’evento da casa tramite lo streaming sul canale YouTube di Eurogamer.

Pubblico dell'evento

Pubblico dell’evento

L’intero evento si è svolto nella sala principale sul cui palco si è svolta sia la finale del torneo, sia la sfilata dei cosplay ed anche gli showmatch tra i Rioter ed alcune persone prese a caso dal pubblico. Mentre in un’altra sala adiacente erano presenti gli stand di Telecom Italia, oltre ad alcune piccole stanze in cui era possibile provare il gioco sfidandosi in uno scontro 1vs1 utilizzando i proiettori della Epson, altro sponsor dell’evento.

A presentare l’evento sono stati Michele Mercuzio Bertocchi ed il Rioter Andrea “ChaosMAO” Cardaropoli, mentre per quanto riguarda il commento tecnico italiano troviamo Alessandro “God of Metal” CurcioFrancesco “Sarengo” Papa insieme allo youtuber Legolastef90 ed infine per il commento tecnico inglese il Rioter Trevor “qu1ksh0t” Henry. Nella seguente immagine in ordine da sinistra a destra troviamo Michele, Legolastef90, qu1kshot, God of Metal, Sarengo e ChaosMAO.

Presentatori e commentatori

Presentatori e commentatori

La finale del torneo

L’attrazione principale dell’evento è stata sicuramente la finale del torneo di lancio di League of Legends che ha visto scontrarsi gli inFerno eSports ed i Born elite Humans in una sfida best of 3 davvero emozionante. Se volete rivedere le partite in basso trovate il video dell’intero evento con anche i tempi di inizio dei match.

Prima partita

I ban della prima partita sono stati:

Ban degli inFerno eSports

  • Kha’Zix
  • Rumble
  • Zed

Ban dei Born elite Humans

  • Volibear
  • Hecarim
  • Twisted Fate

Mentre per quanto riguarda le lineup abbiamo:

Pick degli inFerno eSports

  • Luca “Magixter” Montevecchi con Lux carry AP
  • Andrea “Bonny” Bonifazio con Ezreal carry AD
  • Marc “Keala” Giunori con Thresh support
  • Kevin “DrLazuriel” Pirrone con  Renekton top laner
  • Stefano “Agua” Muscio con Amumu jungler

Pick dei Born elite Humans

  • Giuseppe “Barracuun” Sepe con Taric support
  • Edoardo “Vanez” Cassai con Malphite top laner
  • Andrea “Jake” Seveso con Miss Fortune carry AD
  • Alghirdas “Luckystarx” Nasti con Jarvan IV jungler
  • Yuchao “oTuTuo xiang” Jiang con Orianna carry AP

La prima partita è stata meritatamente vinta dai Born elite Humans grazie alla loro perfetta coordinazione, al loro grande affiatamento. In particolare si è potuta notare l’ottima performance di Vanez che è riuscito sempre a piazzare le sue ultimate nel posto giusto al momento giusto. Di seguito le statistiche della prima partita.

inFerno eSports Born elite Humans
Uccisioni 11 23
Oro guadagnato 43.9 K 59.3 K
Torri distrutte 3 11
Inibitori distrutti 0 1
Draghi uccisi 1 3
Baron uccisi 0 2

Seconda partita

I ban della seconda partita, invece, sono stati:

Ban dei Born elite Humans

  • Hecarim
  • Volibear
  • Orianna

Ban degli inFerno eSports

  • Zed
  • Rumble
  • Kha’Zix

Mentre per quanto riguarda le lineup abbiamo:

Pick dei Born elite Humans

  • Giuseppe “Barracuun” Sepe con Taric support
  • Edoardo “Vanez” Cassai con Renekton top laner
  • Andrea “Jake” Seveso con Miss Fortune carry AD
  • Alghirdas “Luckystarx” Nasti con Jarvan IV jungler
  • Yuchao “oTuTuo xiang” Jiang con Twisted Fate carry AP

Pick degli inFerno eSports

  • Luca “Magixter” Montevecchi con Ryze carry AP
  • Andrea “Bonny” Bonifazio con Caitlyn carry AD
  • Marc “Keala” Giunori con Nami support
  • Kevin “DrLazuriel” Pirrone con  Jax top laner
  • Stefano “Agua” Muscio con Xin Zhao jungler

Anche la seconda partita viene vinta dai Born elite Humans, grazie al perfetto lavoro di squadra dell’intero team, in particolare si sono distinti per il loro grande gioco il Renekton di Vanez ed il Twisted Fate di oTuTuo xiang.

Così i Born elite Humas si aggiudicano la vittoria del torneo di lancio di League of Legends in Italia!

Di seguito potete trovare le statistiche della seconda partita.

Born elite Humans inFerno eSports
Uccisioni 27 9
Oro guadagnato 50.7 K 34.3 K
Torri distrutte 10 1
Inibitori distrutti 2 0
Draghi uccisi 1 1
Baron uccisi 1 0

La premiazione

Al termine delle partite il team vincitore è stato premiato con delle medaglie d’oro e la Spada di Demacia alzata con gloria dal possente Barracuun e successivamente anche da tutti i componenti dei Born elite Humans.

Mentre gli inFerno eSports ricevono le medaglie d’argento ed una targa trasparente per il secondo posto.

Tutti i finalisti in ogni caso hanno ricevuto una busta piena di premi, precisamente:

  • Tastiera Logitech G710+
  • Mouse Logitech G400
  • Cuffie Logitech G35
  • Poster di League of Legends autografato da tutti i Rioter
  • Cappellino di Teemo
  • Arancia di Gangplank con scritto “IT’S K”
  • Maglietta della Trinity Force
  • Porta chiavi della Trinity Force
  • Laccetto multiuso

La gara di cosplay

Altra interessante gara dell’evento è stata quella dei cosplayer, in cui è stato possibile vedere dei travestimenti davvero spettacolari.

Alla fine del primo match della finale c’è stata una prima selezione, dove tutti e 27 i cosplayer hanno fatto una breve sfilata per mostrare il proprio travestimento. Di seguito trovate le foto di alcuni dei partecipanti.

Successivamente al termine della seconda partita della finale sono stati scelti i 3 vincitori tra i 10 cosplayer che avevano superato la prima selezione.

Nella seconda e ultima selezione ciascun cosplayer ha fatto una breve esibizione mostrando delle particolari movenze o dicendo una tipica frase del campione che si stava impersonando. Di seguito trovate le foto dei primi 3 classificati che si sono aggiudicati un simpaticissimo cappellino di Rammus.

Terzo classificato

Cosplay di Ryze

Cosplay di Ryze

Secondo classificato

Cosplay di Varus

Cosplay di Varus

Primo classificato

Cosplay di Wukong

Cosplay di Wukong

Gli showmatch con i Rioter

Non è mancato nemmeno il coinvolgimento del pubblico, infatti durante l’evento ci sono state 2 partite tra i Rioter ed alcuni presi casualmente dal pubblico.

Prima partita

Prima della finale del torneo è stata disputata la prima partita nella mappa Landa degli Evocatori che ha visto vincere il team dei fan grazie soprattutto all’ottima performance di Thresh che ha portato addirittura alla creazione di una fan page su Facebook.

Seconda partita

La seconda partita è stata disputata invece al termine della gara dei cosplayer ed ha visto nuovamente vincere il team dei fan questa volta però nella mappa Ponte del Sangue.

In entrambi i casi i fan sono stati premiati con una maglietta della Forza della Trinità.

Replay dell’intero evento

In ogni caso se non siete riusciti ad essere presenti o a seguire lo streaming potete rivedere l’intero evento tramite il seguente video.

Essendo il video eccessivamente lungo vi proponiamo di seguito i tempi delle parti più importanti:

  • 4:05:14 – Inizio dell’evento
  • 4:18:00 – Primo showmatch Rioter contro Fan
  • 6:27:46 – Prima partita della finale
  • 7:12:08 – Prima selezione dei cosplay
  • 7:35:00 – Seconda partita della finale
  • 8:22:27 – Seconda selezione dei cosplay
  • 8:54:37 – Secondo showmatch Rioter contro Fan

Photo Credit

Ringraziamo i Born elite Humans per tutte le fotografie che ci ha fornito (premiazione, cosplay, premi) e gli inFerno eSports per la foto dei loro premi.

Collegamenti utili