Ormai sul web sono presenti moltissimi servizi di clouding che consentono di archiviare e sincronizzare grosse quantità di dati, tra i più famosi troviamo Dropbox, Google Drive, SkyDrive ed il nuovo arrivato Mega.

Quello che vogliamo presentarvi in questo articolo non è un classico servizio di clouding, ma decisamente più originale. Stiamo parlando di Evernote, un servizio che vi consente di creare note o appunti testuali con la possibilità di allegare anche file multimediali e registrazioni audio e sincronizzarli sul web in modo tale da potervi accedere ovunque, da un qualsiasi PC o dispositivo mobile collegato alla rete.

Come funziona

Per poter utilizzare Evernote dovrete fare una semplice registrazione inserendo un’email, un nick ed una password. Tale registrazione potrete effettuarla sia dal web, oppure direttamente dall’applicazione desktop o quella per il vostro tablet o smartphone.

Infatti questo servizio è accessibile effettivamente da qualsiasi dispositivo: dall’interfaccia web, tramite l’applicazione desktop, quella per Windows 8, Mac, Andorid, iOS, Windows Phone oppure BlackBerry.

Come potete vedere dalle immagini, l’interfaccia web e quella desktop sono molto simili e ricordano quella di un programma di posta elettronica: sulla destra è possibile visualizzare un’anteprima delle note, al centro l’elenco di tutte le vostre note e sulla sinistra gli strumenti per poterle gestire e filtrare. Tutte le vostre note potranno infatti essere organizzate in diversi taccuini e per ogni nota potrete inserire uno o più tag.

Per aggiungere nuove note potrete utilizzare anche l’estensione per il vostro browser preferito, sia esso Chrome, Firefox, Internet Explorer oppure Opera. Ad esempio aggiumgemdo l’estensione su Chome vi comparirà un pulsante nella barra degli strumenti che vi aggiugerà la pagina che state visualizzando o parte di essa tra i vostri taccuini.

Evernote per Google Chrome

Evernote per Google Chrome

Inoltre potete condividere tramite l’apposito pulsante una nota su Facebook, Twitter, LinkedIn, via email o semplicemente mediante un link oppure addirittura condividere interi taccuini con altri vostri amici o colleghi iscritti ad Evernote.

Il servizio e tutti i programmi, app ed estrensioni sono completamente gratuiti, ma con l’abbonamento gratuito vi è soltanto una limitazione sulla quantità di dati caricabili (ossia massimo 60 MB mensili) che risulta in ogni caso sufficiente considerando la grandezza di semplici note. Se poi avete bisogno di ulteriore spazio e volete ulteriori funzionalità potete acquistare l’abbonamento Premium.

Infine di seguito trovate la nostra video-guida che vi mostrerà una panoramica su come registrarsi, installare i programmi e le estensioni per i browser e come utilizzarli.

Video-guida

Collegamenti utili