Canonical presto renderà pubblico Ubuntu Phone O.S., la versione per smartphone del suo sistema operativo basato su Linux.

Grazie a questa mossa, la società vuole espandere la diffusione del suo sistema anche verso la direzione mobile, dopo essere partiti da desktop e server. Il ritardo accumulato su Android, iOS e Windows Phone, tuttavia, sembra davvero molto, ma la bontà del sistema potrebbe premiarlo.

Anteprima di Ubuntu Phone O.S.

Il nuovo sistema operativo potrà essere utilizzato su qualsiasi smartphone, sia di fascia bassa che di fascia alta, e si adatterà automaticamente all’hardware a sua disposizione. Infatti, a differenza di Android, non usa una JVM (Java Virtual Machine) e questo garantisce una maggiore velocità di esecuzione ed elaborazione di dati ed applicazioni, anche se si basa sul kernel ed i driver di Android.

L’interfaccia sarà maggiormente densa rispetto ai concorrenti e potranno essere utilizzati attraverso lo swipe tutti e 4 i lati dello schermo, dove ognuno farà una propria funzione in base all’app o alla schermata in cui ci si trova.

Sono disponibili funzionalità di ricerca globale, gesture personalizzabili, comandi vocali e completa personalizzazione della lock screen, nella quale si potranno far comparire notifiche e avvisi. Inoltre la barra di stato, che contiene le informazioni utili sullo stato dello smartphone, può essere nascosta all’occorrenza.

Un’ulteriore caratteristica estremamente interessante riguarda l’integrazione del sistema con il pc; l’obiettivo dichiarato di Canonical, infatti, è quello di portare la stessa esperienza, le stesse applicazioni e le stesse funzionalità su qualsiasi dispositivo, sia esso un pc, uno smartphone, un tablet o una smart tv. Proprio per questo, è probabile che le diverse versioni di Ubuntu saranno integrate in un’unica immagine installabile su tutti i dispositivi a partire dalla versione 14.04, prevista per aprile 2014.

Al proprio smartphone Ubuntu sarà anche collegabile una tastiera ed un mouse per ottenere un’esperienza paragonabile a quella pc.

Un video di The Verge mostra un primo hands-on con il sistema operativo di Canonical.

Quando sarà disponibile?

Stando alle ultime indiscrezioni pubblicate dal Wall Street Journal, Ubuntu Phone O.S. dovrebbe essere rilasciato il prossimo mese di ottobre.

Intanto, si pensa che il prossimo mese Canonical rilascerà una prima immagine del sistema per gli sviluppatori, che potranno installarla su un terminale Google Nexus, che è stato lo smartphone utilizzato per lo sviluppo.

Una prima anteprima pubblica, invece, potrebbe arrivare al prossimo Mobile World Congress, quindi a breve potremo saperne sicuramente di più.

Collegamenti utili