Il processore Core i7-3770, insieme al suo gemello appartenente alla serie K (i7-3770K), è al momento il top di gamma per quanto riguarda la fascia medio-alta di CPU Intel.

Dotato di architettura Ivy Bridge, ha segnato un bel passo in avanti rispetto all’architettura Sandy Bridge della generazione precedente, sia per quanto riguarda le caratteristiche proprie, sia per quanto riguarda le nuove tecnologie supportate.

Caratteristiche principali

Il Core i7-3770 si presenta con una frequenza base di 3,4 GHz, incrementabile dinamicamente grazie al Turbo Boost fino a 3,9 GHz; come vedremo più avanti, la frequenza può aumentare ancora ulteriormente, nonostante il processore non sia overclockabile.

8 MB di cache, 4 core, 8 thread e tutte le funzioni tipiche dei processori di categoria più alta, quali la virtualizzazione, l’hyper-threading ed altre.

L’architettura Ivy Bridge

Intel Core i7-3770 - Architettura

Intel Core i7-3770 – Architettura

I processori Ivy Bridge sono progettati con sistema produttivo a 22 nm, il che porta notevoli benefici sia dal punto di vista delle temperature, sia dal punto di vista dei consumi.

Nel caso dell’i7-3770, il TDP è di 77 W, ridotto di circa il 20% rispetto alla precedente generazione a parità di frequenza.

Nell’architettura è incluso anche il chip grafico che, per l’i7-3770, è il più recente prodotto da Intel, ossia l’Intel HD Graphics 4000. Rimane pur sempre un processore grafico entry-level, ma ottiene già ottime prestazioni nell’utilizzo classico e, se non si vuole giocare o eseguire applicazioni molto onerose graficamente, può svolgere il suo lavoro senza troppi problemi. Supporta anche la DirectX 11.